Abbiamo preparato per te una lista di consigli su come prenotare le tue case vacanze a basso costo. Lasciati ispirare e risparmia sulle tue vacanze in famiglia!

Il mondo del turismo, nello specifico il settore dell'ospitalità, sono profondamente cambiati a partire dalla fine degli anni '90 del secolo scorso. Il concetto di casa-vacanze, per come lo avevamo fino ad allora conosciuto, si è evoluto arrivando a significare esso stesso un preciso modello di vacanza. Residence, agriturismi, B&B, l'offerta è ampia e va dal semplice monolocale in centro città completamente arredato da Ikea, alle dimore speciali – case sull'albero, trulli, castelli o magioni a strapiombo sul burrone, come quella di Bojack Horseman, l'attore con la testa di cavallo protagonista dell'omonima serie di Netflix. Abbiamo preparato per te una lista di consigli utili per prenotare Case Vacanze a basso costo!

1) Evita le agenzie

Quando si tratta di prenotare un soggiorno in una casa o un appartamento, ormai possiamo considerarci autonomi. Cercare l'aiuto di un'agenzia è una scelta comoda, ma in nessun caso vi farà risparmiare. Un'agenzia di viaggi infatti potrà magari proporvi un'offerta vantaggiosa volo + hotel, ma difficilmente saprà farvi il prezzo migliore per l'affitto di case vacanze a basso costo.

alt='Case vacanze a basso costo'

2) Evita i servizi di mediazione online

Per il proprio alloggio, non è strettamente necessario prenotare attraverso i grandi colossi come Booking o Airbnb. Questi servizi di mediazione online offrono molte comodità, lo storico delle visite ed alcune protezioni a tutela di ospiti e proprietari. Ma ci sono anche altre tipologie di garanzia ed assicurazione. Con tanta buona volontà è possibile informarsi e contattare direttamente le strutture di riferimento per effettuare prenotazioni dirette, spesso più vantaggiose per entrambe le parti.

3) Evita le zone più frequentate

Se prendiamo in considerazione molte capitali europee, scopriremo ad esempio che non sono le zone più belle o le più pittoresche quelle con gli affitti più alti. Molto spesso sono i quartieri più vissuti e frequentati a mostrare i prezzi per notte più alti. Ciò avviene perché, là dove c'è più richiesta, l'offerta è sempre in difetto ed i prezzi salgono in maniera incontrollata. Non stiamo parlando tanto di buttarvi nell'oscura periferia - ahi noi spesso poco servita dai mezzi pubblici. Quanto di prendervi qualche minuto per fare un esercizio con Google Maps. Dopo aver visualizzato e selezionato i luoghi di interesse che vorrete visitare – è possibile farlo apponendovi un token, non dovete far altro che muovervi per esplorare le zone circostanti. Anche se vi sembrerà di trovarvi in un quartiere poco turistico e senza hotel, ricordatevi, le case vacanza potrebbero essere ovunque.

alt='Case vacanze a basso costo'

4) Chiedi informazioni utili ad amici e conoscenti

Prima di partire a programmare la propria vacanza, soprattutto se ci si reca in grandi città, è sempre bene informarsi di persona. Non c'è solo internet, per questo genere di informazioni è sempre meglio chiedere ad amici e conoscenti, fare domande su quelle zone appetibili, sicure e soprattutto ben servite dai mezzi pubblici. Questo è il genere di informazioni che interessa un cittadino del luogo quando si muove per trovare casa. Riguarda quindi la qualità stessa della vostra vacanza, capire in anticipo come si sviluppa la mappa della metropolitana o la superstrada tangenziale che unisce varie località. Tutto ciò per potersi al contempo informare sull'esistenza di luoghi carini 'di fianco', 'vicino' alle zone centrali, con gli affitti più alti perché considerate il fulcro dell'attrazione turistica o semplicemente delle attività intorno cui ruota la vita commerciale e lavorativa del posto.

5) Come trovare case vacanze a basso costo

Chi è in cerca di modalità per trascorrere vacanze economiche sa che una parte importante del budget se ne va nella voce affitto. Quando la ricerca di un affitto economico è ormai fallita per ragioni di disponibilità, esistono comunque strade per trovare un alloggio alternativo. Una modalità interessante, che sta coinvolgendo sempre più persone, è quella dello scambio di ospitalità, dello scambio casa. Si mette in condivisione la propria casa o il proprio appartamento – sistemato un minimo per poter ricevere ospiti, e si cerca una casa nella destinazione da noi prescelta. Tutto ciò si può fare, assicurati e garantiti sotto ogni aspetto, da quello legale-amministrativo a quello sanitario, grazie ad apposite piattaforme online. Abbattendo il costo dell'affitto, si riesce ad eliminare questa voce dal proprio budget per le vacanze, potendo così investire su altri aspetti, come la scelta del volo, le visite, le escursioni, o magari semplicemente le cene fuori programma.